Quaresima 2004

- Vai subito al Contenuto
- Vai subito al Menu Principale
- Vai subito al Menu delle Altre pagine
- Vai subito al Menu di seZione
- Torna alla Home
- Path di questa pagina: HOME > Che Si Dice Della Gmg? > QUARESIMA 2004


 CONTENUTO [Salta al Menù principale]
Il sussidio liturgico-pastorale della CEI


"La Pietra scartata ora è pietra angolare"
Il sussidio liturgico-pastorale della CEI
 
"La pietra scartata ora è pietra angolare" è il titolo del sussidio CEI per l'animazione liturgico-pastorale per la Quaresima-Pasqua 2004. Il sussidio, promosso dagli Uffici e dagli Organismi della CEI, si divide in tre parti e si apre con la presentazione di S.E. Monsignor Giuseppe Betori, Segretario Generale della CEI. Intende offrire alcuni strumenti a sostegno del cammino di fede delle comunità cristiane. Tra le novità del sussidio la proposta di uno schema di Via Crucis preparato dai giovani dell'Ufficio di pastorale giovanile dell'Arcidiocesi di Toronto.
Il sussidio è disponibile on line nel sito internet dell'Ufficio Liturgico Nazionale della CEI.
 
Clicca qui per aprire il sussidio-->-->[>>]
 
 
Presentazione
 
 
Dalle pietre delle tentazioni alla pietra rotolata via dal sepolcro: il cammino quaresimale trova il suo senso dall'esito, che è appunto la Pasqua del Signore, la vittoria di Cristo sulle durezze del peccato e della morte.
Questo cammino noi lo compiamo con Gesù, che vuole condurre pubblicani e peccatori, figli prodighi e fratelli recalcitranti nella casa del Padre, casa di pietra solida e accogliente, casa edificata dal cuore di un Dio che genera figli e perciò fa nascere una festa che ha l'amore come unico confine.
Nel cammino tante pietre d'inciampo: la pietra che chiede di diventare pane per impedirci di rimanere aperti al dono, la pietra fredda e acuminata che condanna e uccide, la pietra che vorrebbe chiudere con il corpo di Gesù la sorgente della vita e ogni apertura al futuro.
Anche Gesù è trattato come pietra da scartare, ma questa pietra esclusa reagisce portando su di sé ogni forma di esclusione, e per questo il Padre la prende nella sua mano, come un diamante nella corona. Quella roccia percossa a morte dai malfattori, Dio l'ha resa sorgente d'acqua; quella pietra d'inciampo per i trionfatori, Dio l'ha resa pace vittoriosa sull'odio del mondo.
Questa pietra si fa casa per la dimora dell'uomo, cuore della comunità dei discepoli: con Lui rinasce ogni vita, con Lui la carne della debolezza e della corruzione trova una roccia di salvezza, forza per sconfiggere la paura. Insieme a Lui possiamo iventare pietre vive con tanti fratelli di ogni nazione e lingua che si ritrovano uniti nella confessione dell'unica solida fede.
Questo sussidio per l'animazione liturgico-pastorale del tempo di Quaresima-Pasqua 2004 intende offrire alcuni strumenti a sostegno del cammino di fede delle nostre comunità cristiane, perché ogni discepolo possa fondare la sua vita sulla solida roccia del Cristo risorto.
La prima parte ci pone in ascolto della Parola, roccia da cui sgorga l'acqua viva per la nostra sete. La Parola di Dio infatti, accolta e pregata, trasforma i nostri cuori di pietra in cuori di carne.
Nella seconda parte vengono proposte cinque celebrazioni vigiliari che accompagnano le domeniche di Quaresima, aiutandoci ad entrare nella verità della Parola celebrata: noi pellegrini di ogni ricerca facciamo nella preghiera l'esperienza di un incontro che libera e fa riposare.
Uno strumento significativo e tradizionale nel nostro cammino quaresimale, che intende portarci all'unione con Cristo pietra viva, è la Via Crucis, che quest?anno viene proposta seguendo uno schema elaborato dai giovani tedeschi in vista della GMG 2005.
L'auspicio è che il sussidio possa condurre le comunità cristiane a vivere questo tempo di grazia perché nel giorno fatto dal Signore, la Pasqua, possiamo cantare con tutti i credenti: «Ecco l'opera del Signore: la pietra scartata
dai costruttori è divenuta testata d'angolo» (Salmo 118).
 
 + Giuseppe Betori Segretario generale della C.E.I


   
MENU ALTRE PAGINE [Salta al menù della sezione]

CHE SI DICE DELLA GMG?



 
MENU DI SEZIONE [Vai in fondo alla pagina]

Colonia vengo anch'io!    Colonia & musica    Che si dice della GMG?    Diocesi    In cammino verso Colonia    Contatto!   

 
Torna all'inizio della pagina


- Vai alla versione grafica
- Vai alla versione accessibile